Rassegna stampa

Premiazione CONCORSO DI IDEE PER L’IDEAZIONE/REALIZZAZIONE DEL MARCHIO Tricalle Sistema Cultura

19 luglio 2021

Il graphic designer Sebastian Lazzaro è il vincitore del concorso indetto da Mirare per la realizzazione del marchio distintivo di Tricalle Sistema Cultura, il nuovo centro di produzione culturale nato dal primo partenariato speciale pubblico privato realizzato in Abruzzo tra la Soprintendenza ABAP per le province di Chieti e Pescara e la cooperativa Mirare, e primo progetto in Abruzzo a ricevere l’Art Bonus della Fondazione Banco di Napoli. Un primato quello di Mirare, che la fa diventare un case history per quanto riguarda la rigenerazione e la gestione dei beni culturali.

La premiazione si terrà il 21 luglio alle ore 11.00 a Chieti presso Palazzo Zambra, sede della Soprintendenza ABAP per le province di Chieti e Pescara alla presenza della soprintendente Rosaria Mencarelli, di Diego Ferrara, sindaco di Chieti, di Paolo De Cesare, vicesindaco, di Marco Passerini, presidente di Mirare e dei titolari di Tecno Glass S.r.l., azienda di Ortona specializzata nella produzione e commercio di articoli per vetrerie, che ha permesso, grazie al suo mecenatismo, la realizzazione del concorso e la valorizzazione dei creativi residenti in Abruzzo e Molise.

Sono stati 41 i progetti partecipanti, di questi, 15 sono stati esclusi perché presentati da soggetti non operanti o residenti in Abruzzo e Molise e 26 sono stati ammessi alla competizione e giudicati dalla commissione composta da Dario Di Luzio, architetto, Zaira Fusco, vicepresidente Mirare, Renato Ravenda, brand marketing, Caterina Riva, direttrice artistica MACTE di Termoli, Lucia Zappacosta, docente, curatore e critico indipendente.

Tricalle Sistema Cultura, dal 18 al 21 agosto, ospiterà presso il suo spazio esterno il Coralia Fest, quattro giornate in cui 8 relatori di varia estrazione culturale e formativa affronteranno un tema centrale per il futuro del nostro Paese che è il «diritto alla crescita», con particolare attenzione al territorio abruzzese e molisano. Energie, speranze, idee, cambiamenti, esperienze, condivisi con un linguaggio accessibile ad un ampio pubblico.

 


PROGETTO ABRUZZESE FRA I VINCITORI DI “VIVIAMO CULTURA” INIZIATIVA DI ALLEANZA DELLE COOPERATIVE ITALIANE, INSIEME AD ANCI E FONDI MUTUALISTICI Alla Cooperativa Mirare il riconoscimento per l’iniziativa dedicata al centro di produzione culturale nella ex-chiesa del XV secolo di Santa Maria del Tricalle a Chieti

16 giugno 2021


CORALIA, Chieti preview 13 Luglio 2021 – Palazzo de’ Mayo 18-21 agosto 2021 – Tricalle Sistema Cultura

12 Luglio 2021

Inizia con la preview del 13 luglio nello storico Palazzo de’ Mayo di Chieti sede della Fondazione Banco di Napoli il primo appuntamento di Coralia, festival promosso e prodotto dalla cooperativa Mirare. Un inizio dedicato al ruolo positivo e propositivo che le Fondazioni di origine bancaria hanno per lo sviluppo e la crescita del territorio dove operano, come nel caso del finanziamento elargito dalla Fondazione Banco di Napoli tramite Art Bonus per la rigenerazione della ex chiesa di Santa Maria del Tricalle a Chieti. Protagonista di questo primo appuntamento sarà l’imprenditrice Rossella Paliotto, presidente della Fondazione Banco di Napoli, che dialogherà con Rosaria Mencarelli soprintendente APAB di Chieti e Pescara e Marco Passerini presidente della cooperativa Mirare. Il diritto alla crescita è il tema generale che i 9 relatori nelle 5 giornate del festival affronteranno e declineranno seguendo le loro specializzazioni. Gli appuntamenti successivi alla preview si svolgeranno presso il centro di produzione culturale Tricalle di Chieti. Ogni appuntamento prevede la presenza di due relatori. Il 18 agosto Diego Ferrara, sindaco di Chieti dialogherà con Nino Germano autorevole giornalista Rai sul presente e futuro di Chieti, mentre il regista Svevo Moltrasio si soffermerà sul ruolo che i social media hanno per la promozione e la crescita di un’area periferica. Il 19 agosto Renato Ravenda, esperto di comunicazione del brand, evidenzierà l’importanza della comunicazione nello sviluppo e crescita del brand attraverso un approccio innovativo; Fabrizio Cotza, mentore di Imprenditori Sovversivi, si focalizzerà sulla crescita e sul miglioramento della qualità della vita degli imprenditori. Il 20 agosto Rossano Pazzagli, autore e docente universitario affronterà il tema del declino delle relazioni tra costa e aree interne abruzzesi e la necessità di ricostruire relazioni proficue per la crescita; Angelantonio Rosato, giornalista ed esperto di geopolitica analizzerà l’Abruzzo in un’ottica geopolitica, guardando al vicino Oriente. La giornata conclusiva del 21 agosto vedrà protagoniste due donne: Caterina Riva, direttrice del MACTE di Termoli, che proporrà una riflessione su un possibile ecosistema che include il Molise, il mare e il MACTE e Maria Letizia Paiato, critico d’arte e curatrice, che presenterà il ruolo responsabile che ha l’arte pubblica quando si realizza e quando comunica, e i suoi benefici per la crescita socio-culturale ed economica. Coralia è un festival per tutti, con un filo conduttore ideale che emerge molto forte: il diritto alla crescita che tutti hanno, la capacità di resilienza delle comunità periferiche e la convinzione che sia necessario intraprendere nuovi percorsi per creare nuove opportunità di innovazione e sviluppo territoriale. Cinque giorni di incontri con relatori di varia estrazione culturale e formativa che propongono approfondimenti sull’economia, lo sviluppo territoriale, l’arte, il marketing, il management e con il solo obiettivo di trasmettere energie, speranze, idee, cambiamenti, esperienze, condivisi con un linguaggio accessibile ad un ampio pubblico. Una possibile indagine della società contemporanea con particolare attenzione al territorio abruzzese, in un momento difficile e ancora segnato dall’emergenza Covid. I numeri di Coralia: 5 giorni di incontri 9 relatori 2 location 1 ebook che sarà pubblicato a settembre 2021 Il sito web: www.coraliafest.it


DICONO DI CORALIA 

https://www.notiziedabruzzo.it/spettacolo-abruzzo/coralia-festival-promosso-e-prodotto-dalla-cooperativa-mirare-a-chieti.html https://www.notiziedabruzzo.it/cronaca-abruzzo/chieti-ex-chiesa-del-tricalle-rinasce-con-art-bonus.html https://www.abruzzonews.eu/coralia-chieti-programma-luglio-agosto-2021-620668.html https://www.chietitoday.it/eventi/festival-coralia-chieti-13-luglio-18-21-agosto-2021.html https://www.chietitoday.it/attualita/art-bonus-chiesa-coralia-presentazione.html https://www.giornaledimontesilvano.com/24846-diritto-alla-crescita-coralia-inizia-al-palazzo-de-mayo-di-chieti https://www.rete8.it/cronaca/1234642840/ https://www.ansa.it/abruzzo/notizie/2021/07/13/ex-chiesa-tricalle-rinasce-con-primo-art-bonus-in-abruzzo_f87b0ed1-e291-4597-89a6-119da3fc9f2d.html https://www.allnewsabruzzo.it/articolo.asp?id=57667 https://abruzzoturismo.it/it/coralia-fest-conferenze-interviste-conversazioni-chieti https://www.eventiesagre.it/Eventi_Festival/21188488_Coralia+Festival.html

Chieti. Al via il Coralia Fest di Fondazione Banco di Napoli

 


PROGETTO ABRUZZESE FRA I VINCITORI DI “VIVIAMO CULTURA” INIZIATIVA DI ALLEANZA DELLE COOPERATIVE ITALIANE, INSIEME AD ANCI E FONDI MUTUALISTICI Alla Cooperativa Mirare il riconoscimento per l’iniziativa dedicata al centro di produzione culturale nella ex-chiesa del XV secolo di Santa Maria del Tricalle a Chieti

16 giugno 2021


CONCORSO DI IDEE PER LIDEAZIONE DEL LOGO TRICALLE PER LE REGIONI MOLISE E ABRUZZO

maggio-giugno 2021

Mirare cooperativa di comunità urbana ha indetto un concorso di idee finalizzato alla realizzazione di un logo del centro di produzione culturale Tricalle a Chieti. Il concorso di idee è aperto a tutti i cittadini italiani, cittadini della UE e stranieri che risiedono, lavorano e studiano in Abruzzo e Molise. La partecipazione è gratuita e prevede un premio in denaro per il vincitore. Il concorso verrà pubblicato lunedì 24 maggio 2021 ed avrà scadenza mercoledì 30 giugno 2021. Il centro di produzione culturale, collocato nella ex chiesa del XV sec. di Santa Maria del Tricalle a Chieti, è il primo esempio in Abruzzo di valorizzazione del patrimonio culturale mediante un PSPP (partenariato speciale pubblico pri-vato) a norma dell’articolo 151 del codice degli appalti tra la Soprintendenza ABAP per le province di Chieti e Pescara e la cooperativa Mirare. Tricalle sarà un luogo aperto alla creatività contemporanea e si propone come hub di co-progettazione e innovazione territoriale, il suo programma d’azione si ispira agli obiettivi dell’Agenda 2030. 

Il logo, in termini di comunicazione, dovrà essere teso a evidenziare il processo di apertura innovativa e comunitaria del centro di produzione culturale verso la città di Chieti ed i suoi pubblici. Il logo dovrà essere un “sigillo di qualità” di eventi, prodotti e servizi per le azioni di Tricalle, contribuendo alla visibilità e attrattiva del territorio. L’obiettivo di Mirare è di creare un’identità chiara e definita per sviluppare la comunicazione e l’immagine e partecipare attivamente ai processi evolutivi della città di Chieti. Il Bando del concorso scaricabile nella sezione CONCORSO del sito www.mirarecoop.it, è patrocinato dalla Soprintendenza ABAP per le province di Chieti e Pescara e dal Comune di Chieti ed è sostenuto economicamente da Tecno Glass S.r.l. 

 

 
 

Hai un’idea, un progetto da sviluppare? Raccontaci di più!

Partenariato Speciale Pubblico Privato SABAP CH PE e MIRARE

aprile 2021

ANSA) – CHIETI, 24 APR – Diventa un centro di produzione culturale l’ex chiesa di Santa Maria del Tricalle, di proprietà del demanio culturale dello Stato, tempietto di forma ottagona, una delle emergenze architettoniche rappresentative dell’identità cittadina. Ciò grazie al partenariato speciale pubblico privato di durata decennale siglato tra la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Chieti e Pescara e la Cooperativa di comunità urbana “Mirare” finalizzato alla rigenerazione e valorizzazione dell’ex chiesa, un accordo al quale si accompagnano interventi della Soprintendenza per 136mila euro sul monumento e nello spazio esterno, allo scopo di migliorarne l’accessibilità e la fruibilità. L’iniziativa è stata presentata dal vice sindaco di Chieti Paolo De Cesare, dalla Soprintendente Rosaria Mencarelli e dal presidente della cooperativa Marco Passerini. ”L’utilizzo di uno strumento avanzato quale il Partenariato Pubblico Speciale Pubblico Privato, previsto dall’art.151 del Codice degli Appalti, permette una maggiore efficacia dei processi di valorizzazione del patrimonio culturale – ha detto la Mencarelli: la ripresa e lo sviluppo del sito di Santa Maria del Tricalle, che costituiscono la finalità del partenariato, si inseriscono strategicamente nel contesto di una visione di sviluppo integrato dell’area urbana, tramite l’innalzamento del sistema turistico-culturale teatino al pari dei più moderni siti e poli culturali del Paese”. La rigenerazione della ex chiesa ad opera di Mirare, prevede la nascita di un centro di produzione culturale che, come ha detto Passerini ”offrirà servizi alla cittadinanza e una programmazione culturale, artistica e formativa ampia e indirizzata ad un pubblico eterogeneo — cittadini, associazioni, aziende, istituzioni — con una progettualità sempre attenta alla attualità e al dialogo con il territorio, attraverso una forma di gestione condivisa e partecipata”.

 

Tv6 24 aprile 2021